Connect with us

Comitato Scientifico

[block_title style=”column_title” title=”Il Comitato Scientifico”][/block_title]

La nascita del Movimento giovanile della sinistra si inserisce nel più generale processo di riorganizzazione della sinistra italiana. Esso vuole essere avanguardia del processo politico che ci vedrà impegnati nei prossimi mesi, immettendo al suo interno forze fresche e offrendo alle giovani generazioni un adeguato strumento di lotta conservando una propria autonomia organizzativa e soprattutto politico-culturale.

I primi passi di MGS hanno visto confermata la forza espansiva dell’organizzazione: si moltiplicano infatti le adesioni dei compagni sui territori, il progetto cresce e prende quota.

È necessario però ora fare un ulteriore scatto in avanti: la definizione di una autonomia politico-culturale di MGS è fondamentale affinché esso possa efficacemente adempiere alla propria funzione storica: ricostruire un filo diretto tra le giovani generazioni e la nostra parte politica, di modo che un inestimabile capitale di energie politiche, intellettuali, organizzative e di passione umana non vada dissipato e disperso, ma al contrario, coinvolto e coltivato.

A questo scopo, diversi di noi hanno proposto con successo, nel corso del nostro appuntamento nazionale a Marina di Pisa, di dare vita ad un comitato scientifico che si cimenti in modo ragionato con l’elaborazione politica. Un comitato scientifico aperto, tramite un sistema di libere adesioni, a tutti coloro che fossero interessati a farne parte e che proverà a tenere insieme una funzione di formazione dei militanti e di costruzione collettiva dall’analisi di fase.

Non sono richiesti particolari requisiti per partecipare e portare il proprio contributo: il comitato è aperto a tutti gli interessati.

I lavori del comitato scientifico si concentreranno sulla necessità di costruire una analisi politica condivisa dell’organizzazione sui grandi temi del nostro tempo e per macroaree di studio: dalla politica internazionale alla teoria del partito; dalle trasformazioni del sistema produttivo e del lavoro alla messa a sistema di alcuni fondamenti per una nuova cultura politica; dal governo della globalizzazione al ripensamento del ruolo e dell’assetto dell’Italia nel nuovo secolo; dai temi della conoscenza e della formazione a quelli del precariato e della condizione giovanile.

In una fase storica in cui il divorzio tra pensiero e prassi, tra politica e riflessione intellettuale può quasi sembrare compiuto, noi vogliamo riaffermare l’idea di una politica come storia in atto e lotta per l’egemonia, di un pensiero critico che si realizza come prassi trasformatrice del mondo nella militanza nei partiti.

 

[block_title style=”column_title” title=”Partecipa!” second_title=”Entra a far parte del Comitato Scientifico”][/block_title]

    Facebook

    Leggi

    Blog2 settimane ago

    Siamo solo al primo tempo

    Ieri è avvenuto l’avvicendamento. Forse non si era ancora pronti o fino alla fine non ci si voleva credere, ma...

    Blog4 settimane ago

    Sinistra, quattro risposte per Concita De Gregorio dal segretario di MGS

    Sono il segretario di una organizzazione giovanile che ha nel nome la parola sinistra. Ne vado orgoglioso. Per cui il...

    Blog1 mese ago

    Perché il PCI parla ai giovani

    21 gennaio 1921-21 gennaio 2021. Sono passati 100 anni da quel giorno in cui l’ala sinistra e massimalista del Partito...

    Blog1 mese ago

    Oggi, cento anni del P.C.I

    “Noi siamo convinti che il mondo, anche questo terribile, intricato mondo di oggi può essere conosciuto, interpretato, trasformato, e messo...

    Blog2 mesi ago

    MANIFESTO 2020 – Il tempo di una nuova identità

    L’anno della lotta alla pandemia sarà inevitabilmente uno spartiacque della storia. Ci sarà un mondo prima e un mondo dopo...

    Blog7 mesi ago

    Riders, non è più tempo di scherzare

    Viviamo gli anni 20 del 2000. Siamo completamente inzuppati all’interno della modernità, all’interno di un mondo molto diverso e forse...

    Blog7 mesi ago

    Cronache da una maturità imperfetta

    Abbiamo vissuto un periodo complicato a livello socio-politico ed economico, che ce ne riserverà ancora, ma ancor più è stato...

    Blog8 mesi ago

    Ustica, un caso ancora aperto

    La sera di venerdì 27 giugno 1980, alle ore 20:59, un aereo di linea DC-9 della compagnia aerea italiana Itavia...

    Blog10 mesi ago

    Giù la maschera.

    Renzi è un grande oratore, bisogna dargliene atto. È riuscito a riportare l’orologio politico della maggioranza a febbraio, quando minacciava...

    Blog10 mesi ago

    Il Primo Maggio al tempo del Covid

    Questo Primo Maggio sarà diverso, ma il glossario non è molto dissimile da quello degli ultimi anni. La novità sta...