Connect with us

News

Preoccupante

Published

on


Sono preoccupanti le parole del capo di Confindustria.

È interessante il tentantivo di far passare milioni di italiani per dei fannulloni adagiati nel parassitismo. “Prede” per una politica accattona che distribuisce prebende e si intromette in questioni economiche a caccia di consenso.

Ma in che mondo vive?
Cosa andrebbe detto, secondo Bonomi, ai tanti che vivono senza reddito e senza lavoro? O a chi per frutto delle politiche miopi dell’ultimo decennio lavora ma è costretto a vivere comunque in povertà?

Uno stato di cose consolidato per tanti, di cui la crisi COVID non ha fatto altro che allargare la platea.

Dovremmo raccontargli ancora una volta che assecondare il mercato a qualunque costo sia la ricetta magica per produrre ricchezza per tutti? Che la povertà di alcuni è un effetto collaterale tollerabile dello sviluppo?

Sgravi fiscali, deregulation ambientale ed urbanistica, deroghe ai contratti nazionali del lavoro, riduzione dei diritti e aumento della precarietà. Lo Stato metta i soldi e tolga il disturbo. Sarebbe questa la strada per risollevare il Paese?

Basta guardarsi indietro. Non ha funzionato in passato, non funzionerà oggi.


Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Leggi