Connect with us

News

Giordano: “Il Jobs Act viola l’art. 24 della Carta Sociale Europea.”

Published

on


Il Comitato Europeo dei diritti sociali ha appena stabilito che il Jobs Act viola esplicitamente il diritto di ricevere un congruo indennizzo a causa di un licenziamento, risultato del richiamo collettivo presentato dalla CGIL nel 2017 sostenuto dalla European Trade Union Confederation.
Il Jobs Act quindi Viola l’art. 24 della Carta Sociale Europea.

Un fatto importantissimo e positivo per tutte le lavoratrici e i lavoratori italiani ed europei.
La riforma del lavoro italiana del 2015 pendeva eccessivamente verso le grandi imprese mettendo a repentaglio la stabilità e le tutele dei lavoratori, rappresentava la malsana idea che si crea lavoro riducendo i diritti di chi lavora e vive del proprio lavoro.
Adesso bisogna continuare la battaglia per ripristinare l’art 18 e rendere più forte l’occupazione e i diritti base di uno stato sociale moderno.


Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Leggi

Blog1 settimana ago

Cronache da una maturità imperfetta

Abbiamo vissuto un periodo complicato a livello socio-politico ed economico, che ce ne riserverà ancora, ma ancor più è stato...

Blog1 mese ago

Ustica, un caso ancora aperto

La sera di venerdì 27 giugno 1980, alle ore 20:59, un aereo di linea DC-9 della compagnia aerea italiana Itavia...

Blog3 mesi ago

Giù la maschera.

Renzi è un grande oratore, bisogna dargliene atto. È riuscito a riportare l’orologio politico della maggioranza a febbraio, quando minacciava...

Blog3 mesi ago

Il Primo Maggio al tempo del Covid

Questo Primo Maggio sarà diverso, ma il glossario non è molto dissimile da quello degli ultimi anni. La novità sta...

Blog3 mesi ago

Primo Maggio, il Riscatto del Lavoro

Buon Primo Maggio ai lavoratori e alle lavoratrici di tutto il Mondo.Buon Primo Maggio ai precari, a chi a perso...

Blog3 mesi ago

L’outing di massa

In questi ultimi giorni ho letto su un portale affidabile una notizia che ha visto per qualche ora intensa una...

Blog3 mesi ago

Segnali di ripartenza

La conferenza stampa che anticipava le prossime misure della Fase 2 ha generato non poche perplessità non solo tra le...

Blog4 mesi ago

Europa, ultima chiamata

Lettera aperta ai segretari delle giovanili dell'area progressista europea

Blog5 mesi ago

Europa, mai sprecare una crisi

“Non ci si può permettere di sprecare una crisi. É un opportunità di fare cose che non si pensava di...

Blog5 mesi ago

La priorità è non saturare i posti in terapia intensiva.

State a casa il più possibile.Evitiamo posti chiusi e sovraffollati (locali, assemblee pubbliche, eventi di qualsiasi tipo), non usciamo se...